6 maggio 2019

TEATRO D’AUTORE – PROVACI ANCORA

provaci ancora 3

Provaci ancora

nato dalla tragedia di Romeo e Giulietta. Romeo e Giulietta muoiono perché non rinunciano al proprio ideale: vivere il proprio amore e conservarlo intatto, puro. Ai due protagonisti solo la dimensione della morte e della tragedia permette di realizzare il proprio amore/ideale. Il nostro lavoro indaga quanto sia dura e grottesca la condizione dell’amore di fronte alla propria idea di perfezione e di quanto il reale sia misero e con poco senso se questo se ne diparte.

In Provaci Ancora non ci sono famiglie contrapposte, ne preti, ne balie ma un vecchio lenzuolo, una tavolaccia di legno e Giannozza e Mariotto, una nuova coppia, che, sera dopo sera, replica uno spettacolo, ormai scaduto, che non ha più niente da dire a nessuno.Anche se il contesto è diverso e i personaggi totalmente nuovi, abbiamo conservato l’integrità tragica di Romeo e Giulietta, incarnata in qualche modo da Giannozza e Mariotto oltre a molti testi e dialoghi dell’opera che, in questo nuovo contesto, trovano nuova forma e collocazione. Il senso e il significato dell’opera Shakespeariana è stata la guida principale del nostro lavoro e, attraverso un tentativo sincero di comprensione, abbiamo cercato di farlo nostro il più possibile. Quello, a cui ci troviamo di fronte, è un esploso della tragedia Shakespeariana che rimanda in continuazione, riferimenti non puramente casuali, al nuovo lavoro e che lo permea di senso e significato. Venite signori e amatevi se potete.Lo spettacolo è stato vincitore del Premio Giovani Realtà del Teatro di Udine 2010. (Quando eravamo giovani)

 

 


Ideato da Francesco Cortoni e Alessia Cespuglio, con Francesco Cortoni e Silvia Lemmi.
Suoni e luci Giorgio De Santis

 

Stagione 2018/2019 – Dove ci avete visto:

 

Ntc – Livorno 24/02/2018

Villa Castran – Pontedera 12/7/2018

Ntc – Livorno 11/01/2019

 

Dove ci potrete vedere:

 

 SCARICA QUI IL DOSSIER DELLO SPETTACOLO

 

 

Produzione Pilar Ternera/NTC

Distribuzione Valeria Giuliani

organizzazione@nuovoteatrodellecommedie.it

05861864087/3479708503